Menu

Il GBP / JPY sta combattendo vicino ai minimi intorno alla metà del segno 128,00

0 Comments

Da allora, GBP ha ampiamente mantenuto la propria posizione. L’USD è misto All’inizio della settimana dei commercianti nordamericani, il GBP è il più forte. Il USD è per lo più più basso Mentre i trader NA entrano per il giorno, il CHF è il più forte (e sta spingendo a nuovi massimi mentre scrivo). La posizione netta in USD lunga (JPY short) è scesa dai massimi pluriennali a partire dal 21 novembre, e quella posizione è stata probabilmente ridotta ancora di più ora, poiché il mercato USDJPY è inferiore di 100 punti e circa 16k contratti più leggeri in termini di interessi aperti a partire dalla chiusura delle negoziazioni di ieri.

Nella stessa tabella, il prezzo è appena al di sopra di un 20 SMA ribassista, mentre gli indicatori tecnici presentano una posizione da neutrale a ribassista, poiché gli indicatori tecnici hanno perso la loro forza verso l’alto e sono leggermente diminuiti. Secondo lo scenario principale, può formare il secondo de. Sembra determinato a spingere verso il basso. I prezzi del petrolio, la merce più redditizia del Canada, sono finalmente scesi giovedì dopo aver toccato i livelli più alti tutto l’anno mercoledì.

Pensa al tuo broker come a una banca che in pratica ti incassa $ 100.000 per acquistare valute e tutto ciò che ti chiede è che tu gli dia $ 1,000 come un deposito in buona fede, che ti terrà per ma che non necessariamente manterrà. Quando acquisti una valuta utilizzerai il prezzo dell’offerta e quando vendi utilizzerai il prezzo dell’offerta. Quindi, quando acquisti una valuta, paghi lo spread quando entri nel trade ma non quando esci. Poiché ogni valuta ha il suo valore, è necessario calcolare il valore di un pip per quella valuta specifica. Come già sapete, le valute sono misurate in pips, che è l’incremento più piccolo di quella valuta. Le valute legate alle materie prime come il dollaro australiano, il dollaro kiwi e il dollaro canadese hanno perso slancio ieri mentre la ripresa del petrolio ha incontrato resistenza.

Il dollaro USA è stato visto scambiare più debole venerdì nonostante un rapporto di lavori ampiamente positivo. Nel processo, il dollaro ha anche raggiunto la sua media mobile di 50 giorni. Il dollaro USA ha perso terreno durante il commercio notturno e il biglietto verde potrebbe subire crescenti pressioni di vendita in tutto il commercio nordamericano poiché le prospettive fondamentali per la più grande economia mondiale si deteriorano.